Home Recensioni Metodi e Studi Recensioni: Esercizi giornalieri per tromba

Recensioni: Esercizi giornalieri per tromba

«Suonare News», dicembre 2011, anno 17, n. 178, pp. 61-62

Un esercizio al giorno leva la pratica  di torno
Tutti gli esecutori sanno quanto sia difficile ottimizzare il tempo, praticando esercizi giornalieri non dispendiosi, per mantenere un certo livello tecnico. I trombettisti, adesso, possono contare anche sulla nuova pubblicazione della casa editrice torinese Musica Practica: Esercizi giornalieri per tromba. Il fascicolo si rivolge ai professionisti e agli allievi già avanzati negli studi. L'autore è Ercole Ceretta, concertista e didatta, parte stabile dell'Orchestra Nazionale della Rai. Gli esercizi sono di riscaldamento o d'emissione: dal solo bocchino alla tromba intera, dal soffi i semitono discendente, ottenuto senza cambiare la posizione dei pistoni) al glissato, anche nel registro delle note-pedale. 
Legato e staccato, fluidità ed emissione, attacco e dinamica, frullato e vibrato, salti: la pratica giornaliera, da parte di tutti, richiede impegno e costanza. Ma il giovamento è sicuro.

Antonio Galanti


Suggerisco caldamente gli Esercizi giornalieri per tromba di Ercole Ceretta. Sono un compendio virtuale al modo di pensare la tromba nel XXI secolo.
Gli esercizi hanno un particolare equilibrio nei confronti della gestione del flusso d’aria, negli effetti di bending di labbro e di buzzing con bocchino; essi preparano il labbro alla massima efficienza.
Il libro di Ceretta è un combinazione innovativa di esercizi che porta sempre il suonatore al miglior risultato anche nella fase di crescita delle proprie capacità.

Jeffrey Silberschlag, settembre 2011

Tromba Solista dell’Orchestra Sinfonica Nazionale della RAI in Torino, ha registrato come solista con London Symphony Orchestra, Royal Liverpool Philharmonic, Seattle Symphony, Orchestra Radiofonica Ceca, Warsaw Philharmonic. Dal 1988 è docente al St. Mary’s College of Maryland, Stati Uniti.


Quello di Ercole Ceretta è un metodo completo per lo studio e il mantenimento quotidiano della tromba.

Fabrizio Bosso, settembre 2011


Gli Esercizi giornalieri per tromba proposti da Ercole Ceretta raccolgono un validissimo campionario di esercizi mirati, in cui confluiscono tutte le più efficaci ed attuali metodologie didattiche per la tromba. Il primo aspetto da sottolineare è infatti la modernità del materiale tecnico presente: l’importanza dell’immaginazione e della creatività in rapporto al suono, l’uso del bending, il glissato come elemento di centratura del suono, la centralità dell’aria e della sua proiezione, il frullato come mezzo di “ingrandimento” della risonanza ecc. Il secondo elemento da sottolineare è  che tutti questi aspetti sono uniti, all’interno dei vari esercizi, in una sorta di didattica integrata: gli studi, cioè, tendono a far collimare non un obiettivo solo, ma più finalità tra loro interconnesse. Un esercizio caratterizzato dall’obiettivo di utilizzare bene l’aria, ad esempio, non è mai separato dalla essenziale attenzione, richiamata dall’autore, verso l’importanza dell’imboccatura e della solidità dei suoi angoli. Un altro esempio sono gli esercizi più “tecnici”, che non possono essere eseguiti se non si tiene conto della fluidità dell’emissione, che l’esercizio, per come è stato strutturato, richiede. Infine è necessario notare come questi esercizi multifunzione assumano una veste estremamente focalizzata, immediata e diretta e siano correttamente introdotti dalle semplici ma fondamentali spiegazioni preliminari dell’autore, che rendono questo testo particolarmente adatto ad un utilizzo trasversale, sia da parte dello studente che del professionista.

Simone Telandro, Liceo Musicale F. Casorati, Novara, settembre 2011

 

SlideShow Pro

Novità
  • Misura e Dismisura
  • C'erano una volta i Fiati
  • Studi elementari per trombone e ottoni bassi

Benvenuto sul sito della casa editrice Musica Practica. Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Cliccando su ACCETTO acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione privacy policy.