Home Recensioni Metodi e Studi Recensione: I pianeti musicali

Recensione: I pianeti musicali

Elio Galvagno, I pianeti musicali

(«Sei corde», n. 96, luglio 2008)

Una favola per i più piccini

 

Elio Galvagno è un pioniere del metodo Suzuki in Italia e, soprattutto nel campo dello studio della chitarra, ha svolto un ruolo importante mettendo a punto, nel corso degli anni, un repertorio adatto ai bambini e stimolando i liutai a costruire piccoli strumenti di buone qualità. È stato presidente dell’Istituto Suzuki Italiano dal 1994 (anno di fondazione) al 2006 ed è uno dei quattro formatori a livello internazionale per la preparazione e l‘abilitazione di nuovi insegnanti di chitarra secondo il metodo Suzuki.

La pubblicazione in questione è una favola con un gioco per motivare l‘esecuzione di tutto quel che si intende per tecnica, quindi scale, arpeggi e accordi. I disegni sono di Giorgio Delmastro, il grafico che ha disegnato il logo delle recenti Olimpiadi Invernali di Torino 2006 e il libro prende per mano docente e allievo in questo percorso che ordina gli ingredienti principali del fare musica ed in particolare del farla sulla chitarra.

Segnalo anche dello stesso Galvagno un‘interessante proposta didattica per la visualizzazione mentale e la lettura a prima vista dal titolo: La tastiera della chitarra, sempre della stessa casa editrice. (****) (Franco Cavallone)

 

 

 

SlideShow Pro

Novità
  • Misura e Dismisura
  • C'erano una volta i Fiati
  • Studi elementari per trombone e ottoni bassi

Benvenuto sul sito della casa editrice Musica Practica. Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Cliccando su ACCETTO acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione privacy policy.