Home La Casa Editrice

CHI SIAMO - La Casa Editrice

Fondata a Torino nel 1997 da Flavio Gatti, Musica Practica è una delle più attive case editrici italiane specializzate nell’editoria musicale.

Presidente e direttore artistico della sezione educativa: Cristiana Voglino

Responsabile editoriale e direttore artistico della sezione musicale: Igor Sciavolino

collaboratori interni: Elisa Labanca (segretaria) Giorgio Delmastro (illustratore)

collaboratori esterni: Rita Peiretti, Gabriella Bosio, Carla Rebora

Consulente amministrativo: Maria Pia Valetto Bitelli

Consulente legale: Gabriele Borasi


Il catalogo include testi e manuali di didattica della musica e di animazione teatrale, metodi e raccolte di studi strumentali e musica a stampa. A questi si aggiunge la preziosa collana di musicoterapia, realizzata in collaborazione con il Centro Benenzon, una tra le massime autorità mondiali nel settore.
Musica Practica rivolge particolare attenzione al settore didattico della musica sia in forma di manuali e saggi, sia pubblicando partiture per ensemble scolastici.

Intenso è anche il lavoro di redazione per istituzioni pubbliche e altre case editrici. Dalla sua nascita ad oggi Musica Pratica ha curato la redazione di centinaia di libri, cd, spartiti e cataloghi per le produzioni più rilevanti dell'Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai e per importanti case editrici quali Rugginenti e Claudiana.

A riprova della qualità e della competenza scientifica della sua produzione, la casa editrice è stata chiamata a collaborare ai due grandi eventi internazionali che si sono svolti a Torino nel 2006: Musica Pratica ha infatti curato la realizzazione delle partiture per la registrazione ufficiale, da parte dell’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai, degli inni nazionali per i XX Giochi Olimpici Invernali ed è stato sponsor ufficiale e fornitore di materiale didattico per la XIV Suzuki Method World Convention.


Founded in Turin in 1997 by Flavio Gatti, Musica Practica is one of the most industrious music publisher in Italy. Its editorial director is Cristiana Voglino. Its catalogue is composed from texts and handbooks of music teaching and of theatrical animation, methods and collected of instrumental studies and music scores. Besides, in spring it will come published the first volumes of the precious series of music therapy, realized in collaboration with the Benenzon Centre, a world authority in this field.

From its birth to nowadays Musica Practica treated hundreds of books, CDs, music scores and catalogues for the most important productions of the RAI (Italian Broadcasting Television) and for important publishing firms like Rugginenti and Claudiana.

To confirmation of the quality and of the scientific skill of its production, the house publisher was called to collaborate in two main international events that will take place in Turin in 2006: Musica Practica treated the accomplishment of the scores for the official recording, aside of the National Symphony Orchestra National of the RAI, of the national anthems for the XX Winter Olympic Games and it’s official sponsor and supplier of the didactic stuff for the Suzuki Method World Convention, that will take place also in Turin from the 12th to the 17th of April 2006.

Contatti / Contacts:
Redazione
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Edizioni Musica Practica
via Bianzè, 20
10143 Torino (Italy)
tel/fax -39 011.7509622


Interventi

(«Musica Domani», n. 150, marzo 2009)

L’editoria musicale in Italia (estratto)

di Stefania Lucchetti

Musica Practica è una casa editrice specializzata in testi per la didattica musicale nella scuola dell’obbligo, nelle scuole di musica e nei conservatori. Fin dalla sua fondazione (nel 1997) ha inteso caratterizzare i suoi prodotti, da un lato, sulla ricerca di nuovi approcci editoriali, dall’altro, sulla creazione di nuovi materiali e metodologie per gli insegnanti.

I testi finora realizzati sono nati dal confronto tra la redazione e gli autori con l’obiettivo di fornire uno strumento il più efficace possibile per gli operatori musicali. Il nome stesso della casa editrice sta a significare un impegno mirato nella costruzione di prodotti votati alla praticità e all’efficacia.

Seguendo questa linea, ogni testo ha una sua unicità e una sua storia; è il prodotto di riflessioni su come debba essere architettato per raggiungere il suo scopo. Esemplare in questo senso la scelta di proporre il volume di Gabriella Bosio Io suono l’arpa in abbinamento con la guida per genitori e insegnanti: non esistendo all’epoca una tradizione didattica specifica nello studio dell’arpa per l’infanzia, occorreva innanzitutto “educare” una generazione di genitori e strumentisti. Oggi questo metodo è il più diffuso nel mondo e sono in preparazione edizioni in nuove lingue.

Tra gli ultimi nati un altro esempio di “architettura editoriale” è rappresentato dalla collana dei “leggiotti”. Questa collana è nata dall’esigenza di offrire un testo per lo studio del flauto dolce nella scuola dell’obbligo che ovviasse, tra gli altri, al problema della scorretta postura esecutiva: ne è nato un metodo esposto su un libro che ha la particolarità di “stare in piedi da solo”. A un anno dalla sua uscita continuiamo a ricevere commenti entusiasti di insegnanti che ci illustrano usi fantasiosi e a volte geniali del “leggiotto” da parte degli allievi. A ciò si aggiungono le tante innovazioni didattiche su cui è costruito il testo e che ha riscosso l’entusiasmo di insegnanti e allievi. Per questo stiamo creando una pagina internet dove gli insegnanti possono mettere in comune le loro esperienze e indicarci le loro esigenze, in prospettiva del secondo numero della collana di prossima uscita.

Musica Practica pone fiducia in questo modo di essere editori: non solo uno strumento per gli autori e per gli utenti, ma un vero interlocutore, un laboratorio di idee. Dopo la collaborazione come sponsor tecnico della XIV Suzuki Method World Convention, Musica Practica è stata scelta dall’ISI (Istituto Suzuki Italiano) per la pubblicazione dei testi e dei supporti didattici per tutte le scuole italiane. Un’altra importante collaborazione è quella con il Centro Musicoterapia “Benenzon” Italia che si è inaugurata con l’Introduzione alla musicoterapia, considerata tra i testi fondamentali per l’approccio e l’approfondimento della materia ed è proseguita con Musica tra neuroscienze, arte e terapia.

Uno spazio importante del catalogo è destinato ai materiali per la musica d’insieme che, prima della pubblicazione, sono soggetti a un accurato lavoro di sperimentazione e revisione. Due le collane: We Play the Harp, a cura di Gabriella Bosio, destinata agli ensemble di giovani arpisti; Guitar Ensemble Collection a cura di Elio Galvagno, direttore della celebre Orchestra di chitarre Suzuki di Saluzzo. Per la distribuzione dei propri prodotti Musica Practica si appoggia principalmente alla casa editrice Rugginenti con la quale esiste uno storico rapporto di collaborazione redazionale.

Interventi



(«Musica Domani», n. 150, marzo 2009)

L’editoria musicale in Italia (estratto)

di Stefania Lucchetti



Musica Practica è una casa editrice specializzata in testi per la didattica musicale nella scuola dell’obbligo, nelle scuole di musica e nei conservatori. Fin dalla sua fondazione (nel 1997) ha inteso caratterizzare i suoi prodotti, da un lato, sulla ricerca di nuovi approcci editoriali, dall’altro, sulla creazione di nuovi materiali e metodologie per gli insegnanti.

I testi finora realizzati sono nati dal confronto tra la redazione e gli autori con l’obiettivo di fornire uno strumento il più efficace possibile per gli operatori musicali. Il nome stesso della casa editrice sta a significare un impegno mirato nella costruzione di prodotti votati alla praticità e all’efficacia.

Seguendo questa linea, ogni testo ha una sua unicità e una sua storia; è il prodotto di riflessioni su come debba essere architettato per raggiungere il suo scopo. Esemplare in questo senso la scelta di proporre il volume di Gabriella Bosio Io suono l’arpa in abbinamento con la guida per genitori e insegnanti: non esistendo all’epoca una tradizione didattica specifica nello studio dell’arpa per l’infanzia, occorreva innanzitutto “educare” una generazione di genitori e strumentisti. Oggi questo metodo è il più diffuso nel mondo e sono in preparazione edizioni in nuove lingue.

Tra gli ultimi nati un altro esempio di “architettura editoriale” è rappresentato dalla collana dei “leggiotti”. Questa collana è nata dall’esigenza di offrire un testo per lo studio del flauto dolce nella scuola dell’obbligo che ovviasse, tra gli altri, al problema della scorretta postura esecutiva: ne è nato un metodo esposto su un libro che ha la particolarità di “stare in piedi da solo”. A un anno dalla sua uscita continuiamo a ricevere commenti entusiasti di insegnanti che ci illustrano usi fantasiosi e a volte geniali del “leggiotto” da parte degli allievi. A ciò si aggiungono le tante innovazioni didattiche su cui è costruito il testo e che ha riscosso l’entusiasmo di insegnanti e allievi. Per questo stiamo creando una pagina internet dove gli insegnanti possono mettere in comune le loro esperienze e indicarci le loro esigenze, in prospettiva del secondo numero della collana di prossima uscita.

Musica Practica pone fiducia in questo modo di essere editori: non solo uno strumento per gli autori e per gli utenti, ma un vero interlocutore, un laboratorio di idee. Dopo la collaborazione come sponsor tecnico della XIV Suzuki Method World Convention, Musica Practica è stata scelta dall’ISI (Istituto Suzuki Italiano) per la pubblicazione dei testi e dei supporti didattici per tutte le scuole italiane. Un’altra importante collaborazione è quella con il Centro Musicoterapia “Benenzon” Italia che si è inaugurata con l’Introduzione alla musicoterapia, considerata tra i testi fondamentali per l’approccio e l’approfondimento della materia ed è proseguita con Musica tra neuroscienze, arte e terapia.

Uno spazio importante del catalogo è destinato ai materiali per la musica d’insieme che, prima della pubblicazione, sono soggetti a un accurato lavoro di sperimentazione e revisione. Due le collane: We Play the Harp, a cura di Gabriella Bosio, destinata agli ensemble di giovani arpisti; Guitar Ensemble Collection a cura di Elio Galvagno, direttore della celebre Orchestra di chitarre Suzuki di Saluzzo. Per la distribuzione dei propri prodotti Musica Practica si appoggia principalmente alla casa editrice Rugginenti con la quale esiste uno storico rapporto di collaborazione redazionale.

 

SlideShow Pro

Novità
  • Misura e Dismisura
  • C'erano una volta i Fiati
  • Studi elementari per trombone e ottoni bassi

Benvenuto sul sito della casa editrice Musica Practica. Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Cliccando su ACCETTO acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione privacy policy.